La teoria gender e tutti i segreti che non vi faranno mai sapere etc… (Soprattutto “etc”.)

Mi ero inspiegabilmente persa la “mozione anti-gender” approvata dalla Regione Lombardia qualche giorno fa.
Dove sei finito, Facebook, con il tuo sacro ruolo di diffondere banalità che tutti già conoscono?
Mi sono detta: potrei postarla. Mi sono risposta che, appunto, sono banalità che tutti già conoscono, inclusa la famosa teoria gender che, pur non esistendo, sarebbe la causa di tutti i movimenti anti-gender.
(Poi vai a spiegare loro che dire “anti-gender”, letteralmente, significa essere più dalla parte degli studi di genere, che il gender lo decostruiscono. Ma non dirglielo, no. Così è più bello.)
Quindi, banalità per banalità, e visto che la gente ne parla tanto ed evidentemente ne serve una, delineiamo una

TEORIA GENDER

La Teoria Gender (TG) è stata postulata da una frangia cripto-giudaico-massonica dell’ISIS nel 1954, quando l’anarchismo intrasovietico stava ricostruendo le proprio basi ideologiche in stretta collaborazione con il recentemente nato Gruppo Bildenberg. Ѐ stato dimostrato che tra i suoi fondatori, tutti anonimi, vi era il correttore di bozze dei Protocolli dei Savi di Sion e l’ultima discendente della Papessa Giovanna.
I dibattiti recenti hanno portato alla conclusione che l’innovatività della TG risiedesse nella sua capacità di conciliare l’effetto depersonalizzante del marxismo applicato con i presupposti anarchici del liberalismo non mediato. Ciò sarebbe dovuto alla capacità dei suoi membri fondatori – di cui, pur non conoscendone i nomi, si è dimostrata la condivisa psicomenoveganpatologia deviante di tipo XXY – di applicare al pensiero filosofico di stampo greco-spartano il cosiddetto “paradigma di Fottesega”, realizzato per la prima volta dal monaco benedettino Sant’Anale nel famoso Assedio di Appenzello (1766).
Evitando un’accurata disamina dell’ontologia e dell’epistemologia della TG, che andrebbe al di là degli scopi del presente articolo, basterà ricordare che è stata scientificamente dimostrata la sua perniciosità nel caso in cui la TG dovesse essere contratta. Presupposto del contagio è la comprensione profonda dei suoi assunti, una casistica che – secondo accurati studi statistici – si mantiene estremamente bassa in tutti gli scenari analizzati. Per tale motivo, l’esposizione al Manifesto della TG (di cui riportiamo di seguito un estratto) è tuttora considerata a basso rischio.

C’era una volta un corpo perverso polimorfo che vagheggiava indolente per i Giardini dell’Eden. Lì, visto il Serpente, dopo averlo accusato di simpatizzare con l’eteronormatività, decise di dar vita alla propria stirpe per partenogenesi. Il Serpente ci mise il proprio indecoroso simbolismo fallico, che trovandosi tutto solo soletto in quel corpo senza sesso decise di autoingoiarsi nel sacro Rituale dell’Autopompa.
La Progenie senza Padre né Madre (ma bensì Genitore 1 e Genitore 2) si è fatta da allora flagello di ogni innocente, ingenua, giusta-e-naturale-i-MaròTM manifestazione di civiltà umana.
Tra tutte sono notabili le gesta di Ermete Triscopoilcristo, il quale, dopo aver reimmesso i mercanti nel tempio con una mossa capitalista ante litteram, si accoppiò quarantadue volte con i progenitori della famiglia tradizionale greca diffondendo l’omosessualità nella civiltà ellenica. Da lui proviene la stirpe dei bambini di Satanal, famosi per stuprare preti dagli albori della civiltà, da allora spodestando i suddetti nel sacro ruolo storico di svezzatori di gente che non te l’ha chiesto. Pare che Ermete sia imploso durante un Rituale dell’Autopompa così causando la fine di Cartagine.
[Davanti alla palese devianza storica della versione della TG, gli studiosi oppongono due ragioni. In primis, parlando di TG non ci si deve stupire di una qualche devianza. Secondo, la TG riesce a deviare non solo l’identità e cultura degli infetti, ma anche la loro storia. Retroattivamente. NdCuratrice]
L’unica sopravvissuta, un dragking di nome Vagipenilla, diede vita – sempre per partenogenesi – alla Seconda Generazione, a cui seguirono la Terza, la Quarta, e la Quinta A, B e C, etc…

Senza tediarci ulteriormente con altri nomi, date, ragionamenti e spiegazioni, a cui la TG non può dedicarsi in quanto usa tutto il tempo disponibile per pervertire ogni forma di civiltà pur non ricavandone nulla (ma, essendo la Progenie senza Padre né Madre destinata al Nulla, dell’inutile Nulla si compiace), concluderemo con alcuni fatti storici da attribuirsi retroattivamente e propagandisticamente alla TG:
– Adamo che mangia la mela.
– Il fallimento dello stato socialista, degenerato nel liberalismo.
– Il fallimento del liberalismo, degenerato nello stato socialista.
– L’obesità negli Stati Uniti, causata dal veterocomplotto femminista, causato dalla TG.
– Le modelle anoressiche, causate dal veterocomplotto gay, causato dalla TG.
– Donne che si difendono da molestatori a colpi di taekwondo.
– Uomini che denunciano donne per molestie.
– Esseri umani che non sanno se molestare o essere molestati non sapendo se sono uomini o donne.
– Donne che non si depilano.
– Uomini che si depilano.
– Esseri umani che non sanno se depilarsi o meno non sapendo se sono uomini o donne.
– La capigliatura da lesbica di Kim Jong-un.
– La devirilizzazione della nazione italiana, con conseguente rapimento dei Marò.
– I vegani.
– Me.

Annunci

3 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...