La parresia in Nietzsche e in Foucault.

Grazie, grazie, GRAZIE a norasblack.

Quinta Giornata di Studi Storia della Filosofia Antica – Storia della filosofia politica
Michel Foucault e gli Antichi

Mercoledì 18 febbraio 2009
Sala di Rappresentanza del Rettorato
Via Festa del Perdono 7 – Milano

Nella giornata di studi si intende approfondire il modo in cui Michel Foucault, negli ultimi anni della sua vita, si confronta con le etiche classiche, ed in particolare con le etiche ellenistiche, alla ricerca di prospettive di resistenza alle varie forme, pastorali e biopolitiche, del potere contemporaneo.

(Programma completo.)

Dalle 9:30 del mattino fino a cena, con alle 17:00 una discussione finale sulle relazioni della giornata – che sa molto di dibattito da circolino ARCI borghese.
Ciò dovrebbe anche essere la chiave per trovare l’esame facoltativo da dare – ho cercato per diverse guida un esame che fosse foucaultiano, così avrò modo di rompere le palle al direttore del Dipartimento di Filosofia e chiedere direttamente consiglio.
Ci sono due francesi, nel programma, e ovviamente parleranno in francese e non in inglese ma li posso perdonare.


Continuo a dire che non ho una cazzo di voglia di andare a lezione (settimana prossima inizia Sociologia delle Relazioni Interculturali), ma nel mentre faccio sogni con una Me rientrante nella socialità e c’è entusiasmo. Si può parlare di "confusione"? La teoria è che io abbia voglia di rientrare nella sfera sociale, o meglio che io ne abbia la necessità (siamo animali sociali), ma che non abbia invece voglia di interfacciarmi a quella serie di dinamiche sociali che vedo foucaultianamente (ossia male e con un po’ di paranoia e tanto senso di vanitas).
Come dicevo a Nora, sono incapace di fare la studentessa che esce di casa, sale sul treno, scende dal treno, si siede a lezione, si alza e torna a casa. Devo fare tutto al meglio. E "il meglio" significa essere il meglio per la docente e che i compagni di corso devono avere una ben chiara idea di me quando invece io non ricordo i loro nomi. L’ideale poi è che qualche compagna voglia portarmi a letto. Sì, sono viziata. Tantissimo. Ma solo così facendo mi sento a mio agio e il senso di vanitas va ad attenuarsi. Ma perché l’essere viziata si mantenga, si richiede più energia – e quella no, non ho voglia di usarla.

"È un quartiere di Praga." spiega Moebius. "Lo chiamano quartiere degli artisti. È piccolo, gloriosamente assiso sulla collina, e ottuso, non vuole cambiare – i turisti lo adorano, è così vecchia Europa… Ho vissuto poco a Praga, ma deve essere un posto stupendo in cui vivere se non vedi nient’altro. È che…" Moebius estrae una mano dal giaccone per aiutarsi, con un gesto, a spiegare, assottigliando gli occhi. "Non sopportavo che questi qui per essere padroni doveva vedersela con quelle quattro persone in croce del quartiere. Io dovevo andare a scuola, con centinaia di bambini, il triplo o il quadruplo del lavoro da fare, e non appena riuscivo a conquistarmi il mio posto dovevo cambiare scuola. Poi impari, impari a fare meno fatica e a fare più in fretta, ma intanto si sono aggiunte le feste con i clienti di mia madre e i colleghi di mio padre… E quei vecchietti se ne stavano lì, placidi, a godersi il potere conquistato sessant’anni prima e intoccabile."

L’Acero è partito, e metto su carta le procedure sociali per cui è nato – ambiente chiuso, claustrofobico, sociale in piccolo, e rapporti di conoscenza e potere – perché amo osservarle e giocarci, ma probabilmente al momento amo più osservarle che giocarci – o non mi entusiasmerei per una giornata su Foucault ma andrei a un party.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...