Sulla lavagna è disegnato Shakespeare a gessetto bianco.
Numero studenti: 1.
Numero docenti: 1.
Motivi bastanti a far reputare alla docente più comodo sedersi vicino a me, e mettermi la mano sul braccio ogni qual volta deve dire qualcosa di importante.
Ad esempio:
“Ma vuole proprio farlo l’esame…?”
Ovvio. Ho delle orecchie da Bottom da sfoggiare.
E poi, c’è un’insita voglia di correttezza, o qualcosa del genere. Onorata di essere reputata abbastanza brava da non dover neanche fare l’esame, ma… ma… Ma boh.
E poi la storia delle orecchie le è piaciuta. L’ha fatta sorridere, l’ha divertita, cose così.


SMS da numero non conosciuto.
Il numero non conosciuto dice di essere quello di Silvia-amica-di-Elise.
L’SMS dice: “Non so se il whisky sia ancora valido, però dopo ore di attesa per Messer Cercignani a me personalmente etc etc…”
Sto invecchiando. Offro whiskey in default alle persone e poi rimuovo.
Il whiskey è ancora valido?
L’SMS ha un sottinteso, e sta nelle parole:
“… con Messer Cercignani…”
Questo perché, l’ho saputo stamattina alle 8.30, Maletta non ha fatto gli esami.
Questo perché, l’ho saputo stamattina alle 9.00, è ancora ospedalizzata, e prossima alla chemio.
Sì, un whiskey mi sembra un degno rituale.


Un contatto sconosciuto mi contatta via mail per dirmi, conoscendomi per il sito che ho già fatto, che avrebbe intenzione di farsi un sito e mi chiede un preventivo informale.
E io penso:
“Ora?”
Penso:
“Proprio adesso?”
Penso:
“Ma non ho tempo.”
Concludo:
“Gli dirò che ci troveremo per discuterne.”
Non ho tempo, ma sono soldi.
E un sito in più.
Significa riprendere in mano, ossia in testa, HTML e CSS e, come dire, ecco… Non ci stanno. Nella mia testa non c’è abbastanza spazio, al momento.
Ho pensato:
“Urlo.”
Così. Tanto per. Un gesto inconsulto tra tanti, ma palesato.

9 comments

  1. Deve essere curioso fare lezione in quel modo. Da noi siamo arrivati a qualcosa di simile, in effetti, ma il limite è stato di 5.

    Chiederò a San Gennaro di buttar giù un occhio per Maletta-sensei.

    1. [Deve essere curioso fare lezione in quel modo. Da noi siamo arrivati a qualcosa di simile, in effetti, ma il limite è stato di 5. ]
      È una lezione facoltativa.
      Fosse per me dovrebbero essere tutte così.
      Comunque, io andrò all’esame con le orecchie da Bottom. Addosso. E se prenderò 30 o 30 e lode, girerò per il dipartimento dicendo:
      “Sono un asino.”

  2. Buongiorno.

    Sono passato a dare unìocchiata al tuo blog. Pazzesco. Molto bello e simpaticamente complesso. Da oggi da queste parti ci sono anche io, vedremo se riesco a divertirmi come ai “vecchi” tempi.

    1. Re: Buongiorno.

      Prontamente addato!
      Il mio benvenuto, Sword. 🙂

      [Da oggi da queste parti ci sono anche io, vedremo se riesco a divertirmi come ai “vecchi” tempi.]
      “Ai vecchi tempi”…?

Rispondi a shin_temperance Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...