Bah.

Ho una ferita sopra il labbro, a sinistra.
Ho una ferita sopra il labbro, a sinistra, perché ieri sera la cagna, per l’ennesima volta, non eseguiva gli ordini volendo rompere i coglioni.
Ho una ferita sopra il labbro, a sinistra, perché ieri sera la cagna, per l’ennesima volta, non eseguiva gli ordini volendo rompere i coglioni, me li ha rotti, e l’ho inseguita sul pavimento ringhiandole addosso. Lei si è girata e ha morso. Io ho ringhiato più forte.

Oggi – stamattina, a mezzogiorno e stasera – la cagna ha scollato il culo dalle calde lenzuola di Mater non appena l’ho chiamata per uscire. Di solito, quando dorme tra le calde lenzuola di Mater, cerca di staccarmi una mano non appena vado a prelevarla.
Oggi – stamattina, a mezzogiorno e stasera – ha trotterellato docile, e docile si è fatta mettere il guinzaglio. Siamo uscite, d’amore e d’accordo, e io – ovviamente – ora rifletto.


È da ieri che ringhio.
Ho ringhiato praticamente con tutte le persone con cui ho interagito.
La mia bocca, e le mie dita di conseguenza, hanno dimenticato nuovamente cosa significa avere un filtro tra idea ed espressione. Tutto defluisce liberamente, e dentro di me c’è pace, solo che il tenore dell’espressione – dall’esterno – ha la simpatia di un ringhio. È facile avere la pace dentro se non ci si stressa modulando il pensiero. Il punto è che, al momento, non ho trovato motivo di farlo – il momento: da ieri ad adesso. I motivi per farlo sono tanti, variegati, e non starò a elencarveli; il punto è che nessuno di questi ha presenziato.
È da due giorni che ho l’impressione di essere circondata da brutture.
Due giorni che vivo in pace perché tengo lontane le persone.
Due giorni che m’immedesimo – lo faccio sempre, non so farne a meno – nelle persone con cui scambio parole, e mi domando:

“Come fai a non suicidarti?”

Non è. Granché.


Ringraziamo deacissy, che stasera è passata per questi lidi nella sua rosea figura, e ha rischiarato. E riso.

7 comments

  1. mater

    e mi sa che ringhio anche io, complice il mio non star bene fisico, accompagnato forse da un malessere non fisico di questi giorni…
    e di conseguenza chiedo venia per ieri sera e il mio “rimprovero” che non era altro un mio problema che usciva verso l’esterno… sorry…

    1. Re: mater

      Ieri sera avevo l’espressione di un cane da guardia affamato, tu stavi male, la voce sarà uscita a ringhio, di conseguenza il cane da guardia ha ringhiato, e quindi in risposta etc etc…
      Quelle dinamiche che viste dall’altro fanno un po’ ridere, suppongo.
      Sorry vicendevole.

  2. grazie per l’ospitalità e per il caffè americano. Era buono!
    Magari la mia bocca ha apprezzato il gusto perchè era stata traviata dal fatto che casa tua è il regno del caffè americano e quindi l’ha apprezzato di conseguenza..diciamo che ero già drogata dall’aria.
    dovessi rifarlo a casa mia sono sicura che lo blorcerei.

    Però ora esigo una macchina prepara caffè americani..insieme al collarino rosa *_*

  3. Io ho ringhiato troppo spesso al mio cane, e mi è venuta su schifosamente uke.
    Diana invece mi sembra che mantenga la sua dignità, dopo tutto… (Ti ha morso sul labbro???? Grande!!!!!^^)
    L’ho sempre detto che è una cagnetta interessante!^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...