Rent a German

Carl Hagen, 58 (New York):
“After dinner, we watched TV together with the entire family. Suddenly the German started to cry. It was such real and pure emotion. I’d never seen this before. The support package cheered him up again and we read German poems together ‘til 3 am. Even Grandma stayed up and enjoyed the exotic sound of words like “Rasenmäher, Motorsäge or Solidargemeinschaft”. Rented again, before our new friend left.”

Rent a German!

(Ringraziamo infinitamente il Pilota per questa perla.)

3 comments

      1. Per carità, non troverei un altro come lui. ^_^

        Però su quel sito ce ne sono tre che mi ispirano: questo biondino tutto dolce (correggo, è il terzo che si vede, ma la foto numero 2), uno sui venticinque anni con lo sguardo da ragazzo cattivo (il 167) e poi uno che è proprio il tipo d’uomo a cui penso quando parlo di un “bel tedesco” (Yannik, il 69, numero promettente).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...