Sullo schermo: schizzo di un essere asessuato, sorriso serafico, boccoli abbozzati: un angelo, diremo.
Alle spalle: Il televisore, lettore DVD in pausa. Dentro:
The Mission. Dopo finirò di vederlo.
The Mission: 1750, un uomo che uccide suo fratello e un gesuita in missione. Un incontro. Le parole di San Ignazio e il perdonare se stessi aiutando il prossimo.

… L’inizio di un post, scritto ieri.
The Mission è ancora nel lettore DVD: terminerò di vederlo.
L’angelo ha un chiaroscuro strano e tagliente in viso, e capelli a cui lavorare. (Boccoli d’oro rosso.)

Umore strano.
Ultimo giorno di lavoro, mal di gambe dovuto a sei ore in piedi; un cliente psichiatra che digiuna un giorno alla settimana che mi dà il suo numero perché la sorella lavora come giornalista a Bologna, e potrebbe interessarmi (il numero me lo dà perché gli piaccio, dettagli); clienti palestrati con cui scambiare occhiate del tipo: “Mh, ci starebbe, sì, dai, sto per fare il passo… Sto per… Sto per…!”. Poi io il passo lo faccio all’indietro aprendo un largo e quasi comprensivo sorriso. Persone non abbastanza speciali? Non ho l’attenzione per distinguere tra persona speciale e tra persona non così tanto speciale, suppongo.
Un maglione aderente grigio e nero, a righe, da ritirare settimana prossima (oggi non avevo granché contante appresso): il mio ricordo della Sonny Bono. Il maglione è di quel tessuto morbido ed elastico che mi ha fatto adorare la Sonny Bono, quello che sembra coccolarti mentre ti vezzeggia.
Tornata a casa con bottiglia di Jack Daniel’s, come da programma; in verità non ho voglia di berne, ma l’idea di averlo in casa mi fa sentire meglio. Ad alcuni capita con il Lexotan. Ad alcuni con la pistola. Ad alcuni con la fidanzata. Direi che il Jack Daniel’s può essere tutte queste cose, all’occorrenza.

Discusso con Jog e Ass dello Screw. Si (ri)palesa la mia poca capacità di scendere a compromessi in alcuni frangenti. Le mie manie di perfezione nell’organizzazione. L’imprecisione, la sommarietà, l’incoerenza: mi stressano. Intolleranza? Intolleranza. Principio? Principio.
Vada tutto a farsi fottere momentaneamente in favore dell’angioletto da chiaroscurare.

2 comments

  1. Mi è piaciuto molto The Mission *nods*

    Il maglione deve essere special, dovevo comprarmene uno simile pure io!

    Io sono il RE delle questioni di principio. Se mi impunto su una cosa posso stordirti con la mia stoicità…

    P.S.: Ohè, ma non eri tu quella che odiava gli esseri asessuati(e che credono nei preliminari,ndr)?

    1. [Il maglione deve essere special, dovevo comprarmene uno simile pure io!]
      Sonny Bono ti vestirebbe bene, immagino.

      [P.S.: Ohè, ma non eri tu quella che odiava gli esseri asessuati(e che credono nei preliminari,ndr)?]
      Infatti l’essere asessuato nulla ha a che fare con sesso e preliminari. 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...