DaDa – Woof!

Woof!
di ashuchan

Serge ha le mani di un rapace. Sono ossute, scarne come artigli. Per esserlo completamente dovrebbero essere mani ingiallite di un tabagista feroce, ma Serge, per sua fortuna, è nero.
Color caffè.
Serge fissa le unghie per non guardare i tasti. I tasti di quel fottuttissimo computer al quale lavora praticamente sempre, quando non scopa.
Forse Serge ha un giro di prostituzione informatica. Potrebbe essere.
Il momento contemplativo dello strato corneo che ricopre la punta delle sue dita è finito. Preme le lettere quasi con ferocia: no, non sta scopando. Ma potrebbe interpretare il ruolo del dominatore, però non è da Serge. Serge è il capo, non il sadico capo.
Semplicemente il capo, o mamma.
Maman.
( Continua… )


Ossia: Ashu, dopo aver letto DaDa, ha scritto una one-shot con Serge e con Theò – personaggio tutto suo. L’ha scritta Ashu, quindi, fossi in voi, non necessiterei di altre premesse per leggerla.

E a proposito di DaDa e terzi…

Anni fa, quando iniziai a scriverlo, chiesi a eredhikr di abbozzarmi qualche personaggio tra le tante puttane che dovevo inserire.
Jo è una sua creazione. Priscille è nata ispirata da un suo personaggio.
Ma vi metto direttamente a disposizione il materiale, che era sul sito vecchio e che non ho più linkato fino a ora…


novembre

La risata mi giunse prima dello schiaffo dei capelli.
– Non essere sciocca, Thérèse. Non volevo mica sposarlo. Era solamente un povero diavolo, probabilmente non aveva neanche famiglia (e in ogni caso, l’aveva mollata per vagabondare come un cane randagio), perciò non ci sono problemi.
Se non avessi fatto la puttana, probabilmente sarei diventato uno scrittore.
Fin da bambino, adoravo tracciare i miei pensieri sulla carta, e soprattutto rileggerli mi procurava un certo stranissimo piacere.
Per quel poco tempo che avevo studiato (ho abbandonato la scuola quand’ero in terza media), ricordo che i miei insegnanti incoraggiavano la mia attitudine, ed io ne andavo fiera. Beh, fiero, all’epoca.
( Continua… )

3 comments

  1. Ghu

    (Cauchemar è stato qui)


    Ok, questa la capirà solo la padrona di casa. Eviterò di dilungarmi in esplicazioni lunghe (perchè non ho tempo) e pallose (perchè è buono e pietoso tacerle)

    Il periodo “no” prosegue, ma mi sono rotto di stare nell’ombra come il Conte di Montecristo, e un piccolo saluto qui lo voglio lasciare. Ne lascio uno anche ad Ashu, che non ho più visto nè sentito (arrivato il secondo commento del racconto, piccina?….) e che vedo con piacere impegnata a seguire le orme del padrone di casa.
    Non ho ancora finito di leggere DaDa, ma ho quasi finito una mail di commento alla prima parte: essa langue da giorni nelle Bozze di Libero, aspettando un novello Re Artù che vada a estrarla. Questo per dire che seguo con trepidazione…no, non con trepidazione. Non si può seguire DaDa con trepidazione. Con interesse, forse, quasi scientifico, lasciando accuratamente fuori gente come Summer (fuori dal cuore, dalla mente, dalla coscienza), tristi individui affetti dalla Sindrome della Pantera rosa, che non apprezzanno, non apprezzerebbero, votati al “lieto fine” o, per lo meno, ad uno spiraglio di speranza, prima o poi. La speranza non abita qui. Questo l’autrice me l’ha detto chiaro e tondo. Perchè DaDa è la vita, quella vera. Un po’sfigata – ammettiamolo – ma vera! E’una maglietta con la scritta…com’era, Sna? “Siamo nati per farci sfondare?” davanti e pure dietro (non si sa mai sfugga il concetto…), e bisogna essere un po’dell’umore per aprire la bocca, masticare, inghiottire e assimilare.
    E sul mio umore dell’ultimo periodo preferisco stendere un pietoso velo…
    Ma oggi forse va meglio. Ho sognato Till. Lunga storia. Grossa storia. Rotta storia.
    Sna, attendo il famoso .pdf.
    Sna…CHU!
    Sna… io sono un pomodoro, tralallalallalero!…

    1. Ma perchè dell’umore giusto? A me a tirato su!

      Da qualche parte c’è un cannolino che mi aspetta! Tutto per me! E se riesco a diventare abbastanza crudele resterà con me fino a che le mie mani non gli avranno strizzato tutto lo strizzabile fuori dal suo corpicciolo atletico!

      Evidentemente scherzo, però mi fa piacere esistano altri come me…altre vittime semi-inconsapevoli della loro stessa ingenua coglionaggine… che tenta sempre di evolversi a barlume d’intelligenza, eh! 😀

      Bella la locandina, che sguardo malvagio ha quell’uomo!!! *love!*

    2. [che non apprezzanno, non apprezzerebbero, votati al “lieto fine” o, per lo meno, ad uno spiraglio di speranza, prima o poi. La speranza non abita qui. Questo l’autrice me l’ha detto chiaro e tondo. Perchè DaDa è la vita, quella vera.]
      Bello il sillogismo:
      “La speranza non abita qui”
      perché
      “questa è la vita vera”
      😛

      Forse il motivo per cui ti scasso le palle è questo, sai?
      Quel sillogismo non è vero.
      È vero per la tua esperienza.
      E la tua futura esperienza è in mano a te.
      Quel che non ho ancora capito – e tu sei uno stanzino in cui rovescio cose per capire – è se tu possa cambiare, o se tu sia destinata a vivere così, perché dentro sei così – e se quindi esistono persone così.

      [Non ho ancora finito di leggere DaDa, ma ho quasi finito una mail di commento alla prima parte: essa langue da giorni nelle Bozze di Libero, aspettando un novello Re Artù che vada a estrarla.]
      Quanto vuole Artù per farlo? 😛

      [“Siamo nati per farci sfondare?”]
      Detta frase è detta come dire a un tuo amico africano: “sei uno sporco negro”.
      Cogli?
      Ciò non toglie che vi siano momenti cupi in cui io possa pensare che siamo nati per farci sfondare, e di ciò la cosa peggiore è che è così perché è nostro desiderio.

      [Ma oggi forse va meglio. Ho sognato Till. Lunga storia. Grossa storia. Rotta storia.]
      Noi volere sapere. *__*

      [Sna, attendo il famoso .pdf.]
      Ma quello di DaDa corretto finora…?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...