Castrati

(Post alla particolare attenzione della Madriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiina taurie_2020.)

I castrati.
Chi sono costoro?
So che sapete chi sono costoro.
(Farinelli docet.)
Il punto è che io non lo so abbastanza. Non so le specifiche. Come avveniva. A che età. So che erano le star dei tempi (e per tempi, quando dà per scontato, Sna intende A.D. 1630), con tanto di groupies al seguito.
Sappiamo che era un processo irreversibile (No…?! Davvero?!).
Sappiamo che pochi giungevano al successo, e i più finivano a canticchiare in monasteri.
(Scopriamo ora di avere un .doc di Un grido fino al cielo della Rice sull’HD, che parla di questi adorabili esseri caratterizzati da poca peluria – pelo: peggior manifestazione del testosterone – possiamo leggere la Rice dopo averla ingiuriata in tutti i modi possibili?)
Sappiamo, soprattutto – e qui entra in scena la Madriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiina – che Nicola Corner avrebbe voluto essere un castrato.
Non divenendolo, si è accontentato di essere la primadonna che è.

Ora, nel caso aveste info sui castrati, io sarei onoratissima di potervi ringraziare in tutti i modi possibili nel momento in cui le doveste mettere a mia disposizione. (No, non è una teatrale leccata ai vostri più forniti e generosi deretani; no, è una vostra impressione.)

Andrò a dormire con questa nuova consapevolezza.

5 comments

  1. Un grido fino al cielo della Rice della Rice merita sicuramente (più di tutta la rantumaglia che ha scritto prima (durante e dopo…) le Vampire Chronicles.
    Tralaltro anche l’epoca dovrebbe andare bene per te.
    Invece, se ti servono info sui castrati (o eunuchi, o capponi, o evirati…quelllo che ti pare) dai sumeri ai giorni nostri, chiedi pure a zio Cauchemar. Ho un paio di volumi assolutamente esaurienti, che raccontano innumerevoli aneddoti, presentano una serie interminabile di castrati famosi (per vari meriti) e spiegano anche tutte le tecniche utilizzate per “produrre” il miracolo.

    1. L’epoca di Crying to Heaven dovrebbe essere 1700, non 1600.

      [Invece, se ti servono info sui castrati (o eunuchi, o capponi, o evirati…quelllo che ti pare) dai sumeri ai giorni nostri, chiedi pure a zio Cauchemar.]
      Zio Cauchemaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaar!
      Sono tua.
      Posso scassarti le palle via mail?

  2. ^___^
    sono la madrina e non sapevo questa cosa???
    che madrina degenere-.-”

    un grido fino al cielo è interessante perché descrive anche gli effetti che “l’operazione” in seguito apportava al fisico.

Rispondi a diosbios Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...